Lezioni di scacchi

In questa sezione proponiamo (e riproponiamo) esercizi che vengono svolti normalmente nell’ambito dei corsi tenuti nelle scuole, sia nell’attività di insegnamento che si svolge presso il circolo.

Non si tratta di studi o di posizioni precostituite, ma di situazioni che scaturiscono dalla normale prassi di gioco, sia al livello più alto, sia fra i più comuni “spingilegno” che partecipano abitualmente ai tornei sociali o comunque non di grande livello. Questo nella convinzione che c’è sempre da imparare dai propri errori.

La sezione è divisa in quattro parti:

1) Finali elementari: Sono quelli che tutti debbono conoscere: come dare matto con Re e Donna contro Re, Re e Torre contro Re, Re e pedone contro Re e così via.

2) Finali complessi: Verranno proposte posizioni in cui c’è ancora un certo numero di pezzi sulla scacchiera o in cui, pur essendo rimasti pochi pezzi, la posizione viene vinta o salvata grazie a un calcolo più raffinato rispetto a quello dei finali elementari, spesso con l’ausilio di espedienti tattici.

3) Attacchi da matto: In questa sezione sono riportati attacchi da matto in due, tre o più mosse, privilegiando posizioni effettivamente verificatesi sulla scacchiera, in partite giocate a tutti i livelli. Nel caso dei giocatori più forti saranno indicati anche gli estremi della partita.

4) Manovre per guadagnare materiale: In quest’ultima parte vengono proposte e analizzate posizioni in cui non si arriva allo scacco matto, ma in cui una delle due parti ottiene un vantaggio di materiale in grado di consentirgli di vincere facilmente la partita. Inizialmente vengono proposti esercizi semplici, poi si passerà a posizioni più complesse.

Annunci